• PegasoMedia

Baby pittori a Trento sabato 5 febbraio

Andata in archivio con successo la lunga settimana di gare disputate a Folgaria, con il successo finale della squadra italiana, l’edizione 2022 dell’ALPECIMBRA FIS Children Cup si concluderà con il tradizionale appuntamento artistico riservato ai ragazzini delle scuole elementari, il Premio di Pittura Cassa Rurale di Trento. L’evento, che accompagna dal 1966 il “mondialino” giovanile di sci, è giunto alla 53esima edizione e animerà come di consueto il cuore della città di Trento. Quest’anno avrà luogo in Piazza Fiera, sabato 5 febbraio dalle 14.30 alle 17.

Le iscrizioni saranno come sempre gratuite e saranno raccolte in loco prima dell’inizio della manifestazione. I protagonisti saranno i baby pittori, chiamati a dare sfogo alla loro fantasia e vena artistica, muniti di pennello, tavolozza e cavalletto. Il tema di quest’anno sarà «Un’avventura con Fliflick», il simpatico folletto che è diventato la mascotte dell’Alpe Cimbra assieme alla streghetta Perti.

Il Premio di Pittura fu creato nel lontano 1966 da Rolly Marchi, con lo scopo di far vivere lo spirito di festa anche ai ragazzi che preferivano esprimere il proprio talento con pennelli e colori invece che sulle piste da sci. «Anche l’ultimo con gli sci può essere primo nel disegnare lo sci giovanile» era solito ripetere Marchi, ideatore di un evento che da oltre mezzo secolo porta vivacità e colore nella città di Trento e regala una giornata all’insegna dell’allegria agli alunni delle scuole trentine.

A fine manifestazione, un’apposita commissione sceglierà i migliori dieci lavori, che verranno successivamente premiati. Tutti i disegni saranno pubblicati sul sito www.tts.tn.it.

169 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti